Visita Ortopedica

Loading...

Che cos'è la Visita Ortopedica e a chi è rivolta?

 

L’ortopedia è la disciplina che si occupa di tutte le patologie legate all’apparato locomotore. Una visita specialistica ortopedica è consigliata quando si hanno problemi alla schiena, al ginocchio, alla spalla, alla caviglia e in generale a tutti gli arti del corpo umano, che compromettono lo svolgimento di attività come camminare, correre e muoversi con scioltezza. I soggetti maggiormente a rischio di sviluppare patologie del sistema muscolo-scheletrico sono: - gli sportivi, sottoposti a stress eccessivo e a rischio di traumi; - le persone sedentarie, a causa della scarsa movimentazione; - le persone in stato di obesità, sottoposte ad un carico eccessivo sulle articolazioni; - le persone anziane, a causa della fragilità articolare.

 

 

Come si svolge la Visita Ortopedica?

 

La visita inizia con l'anamnesi del paziente, un colloquio dal quale lo specialista ricaverà informazioni che lo aiuteranno a ricostruire la storia clinica dello stesso, focalizzandosi in particolare sulle sue abitudini di vita, sulla presenza di patologie in famiglia o di traumi pregressi. In seguito, l'ortopedico analizzerà le priorità che hanno spinto il paziente a richiedere la visita o che sono emerse durante il colloquio. Valuterà inoltre tutti i fattori che possono causare dolore o difficoltà di movimento prendendo in esame lo stato di salute di ossa, muscoli, tendini, legamenti e articolazioni, utilizzando parametri come: forza muscolare, ampiezza del movimento articolare, esatta localizzazione del dolore, stato dei riflessi. Infine il medico ortopedico termina la visita con la formulazione della diagnosi. Nel caso non consideri esaustivo l'esito dell'esame obiettivo, lo specialista potrà prescrivere l'effettuazione di ulteriori esami strumentali come: radiografie (RX); tomografia computerizzata (TAC); risonanza magnetica.

 

Copyright © Chiamamedico 2018 - VAT 04350491009 - All Rights Reserved.